La Storia del Club - RC Rho Fiera 100

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Club

Cronache dei precedenti Anni Rotariani

2006-2007

2007-2008

2008-2009

2009-2010

2010-2011

2011-2012
2012-2013

28 aprile 2005 – NASCE UN NUOVO ROTARY CLUB

"Nel centenario della nascita del Rotary, il Governatore Elio Cerini ha concepito e grazie a Marco Milanesi e Ugo Gatta, un segno tangibile di innovazione nella continuità: un nuovo Rotary Club che nel rispetto degli obiettivi e dello spirito rotariano sapesse esprimere valori innovativi, se non "rivoluzionari",quali:

- la "a-territorialità" (quasi una u-topia!), ossia un RC che non ha uno specifico territorio geografico da servire, bensì un ambito di flussi internazionali  di persone, attività, interessi e cultura rappresentato dal Nuovo Polo Fieristico - di cui portiamo il nome. Questa "a-territorialità" si riflette anche nella partecipazione dei soci, provenienti da territori anche distanti dal rhodense;

- la "disomogeneità", ossia un rispetto delle diversità accentuata dalla presenza di soci fondatori di categorie professionali assolutamente diverse e con una presenza femminile del 30%

- il "ricambio generazionale", non attingendo dal Rotaract ma inglobando "geneticamente" nel nostro RC soci dall'età media di 39 anni (alla fondazione....!) che sappiano attrarre altri soci in fasce di età inferiori.

In tale contesto, la Cerimonia di consegna della Charta (foto) s'è svolta con uno spirito "tangibile" di curiosità, di voglia di fare, di immediata amicizia e simpatia che ha rappresentato il propellente per l'avvio e il carburante per sostenere i primi difficili anni dello svezzamento e dello sviluppo.

                                            

 
Torna ai contenuti | Torna al menu